Biblioteca Magica del Popolo


Otto secoli di libri di magia ad accesso libero.
2621 documenti da leggere e scaricare.

Cerca un documento

Sostieni la Biblioteca!

Scovare nuovi libri, catalogarli e commentarli per consentirti di accedervi gratuitamente richiede un enorme impegno. Se vuoi sostenere questo progetto, considera l’idea di fare una donazione di qualunque importo usando questo pulsante:

1-6 di 6 documenti pubblicati nel 1857
George ARNOLD e Henry Llewellyn WILLIAMS

The Magician's Own Book or the whole art of conjuring

Dick & Fitzgerald, New York 1857.

Ricco manuale di illusionismo, descrive giochi di prestigio da salotto, esperienze di fisica dilettevole e scommesse. Insolito il capitolo "The magic of art" (p. 303), che approfondisce i trucchi della prospettiva e dispensa consigli per eseguire ritratti. Pubblicato anonimo, alcuni lo attribuiscono a George Arnold, altri a Henry Llewellyn Williams. A p. 241 presenta la prima versione nota delle tabelline divinatorie che sfruttano il sistema binario.

Catherine CROWE

The Night Side of Nature. Ghosts and Ghost-seers

Routeledge, London 1857.

Ampia raccolta di aneddoti a carattere fortiano su sogni, premonizioni, apparizioni di fantasmi, stati di trance e doppelgangers. Il capitolo "Il potere della volontÓ" (da p. 263) anticipa i temi del New Thought e del mentalismo contemporaneo. A p. 483 cita le stigmate come prova della possibilitÓ di agire sul corpo da parte della mente.

Leonardo Pisano FIBONACCI e Baldassarre BONCOMPAGNI

Liber Abaci. Scritti di Leonardo Pisano

Vol. 1, Tipografia delle Scienze Matematiche e Fisiche, Roma 1857 (I ed. 1202).

L'autore descrive problemi di divinazione matematica al capitolo 18 di questo volume (pp. 303 e segg.)

Jules Denis DUPOTET DE SENNEVOY

Journal du magnÚtisme

Vol. 16, Paris 1857.

Periodico sul magnetismo animale pubblicato dal Baron Du Potet (o Dupotet) e uscito dal 1845 al 1861.

Recensione de Sulla causa dei fenomeni mesmerici

La CiviltÓ Cattolica, N. 3, Vol. VII, Roma 1857, pp. 586-603.

Recensione del libro di Antonio Monticelli Sulla causa dei fenomeni mesmerici tratta da La CiviltÓ Cattolica, Serie III, Vol. VII, Anno VIII.

George ARNOLD e Henry Llewellyn WILLIAMS

The Magician's Own Book or the whole art of conjuring

Dick & Fitzgerald, New York 1862 (I ed. 1857).

Seconda edizione di un ricco manuale di illusionismo che descrive giochi di prestigio da salotto, esperienze di fisica dilettevole e scommesse. Insolito il capitolo "The magic of art" (p. 303), che approfondisce i trucchi della prospettiva e dispensa consigli per eseguire ritratti. Pubblicato anonimo, alcuni lo attribuiscono a George Arnold, altri a Henry Llewellyn Williams.

1-6 di 6 documenti pubblicati nel 1857