Biblioteca Magica del Popolo


Otto secoli di libri di magia ad accesso libero.
2014 documenti da leggere e scaricare.

Cerca un documento

Sostieni la Biblioteca!

Scovare nuovi libri, catalogarli e commentarli per consentirti di accedervi gratuitamente richiede un enorme impegno. Se vuoi sostenere questo progetto, considera l’idea di fare una donazione di qualunque importo usando questo pulsante:

1-10 di 12 documenti pubblicati nel 1897
Lulu HURST

Lulu Hurst (the Georgia wonder) writes her autobiography and for the first time explains and demonstrates the great secret of her marvelous power

Lulu Hurst Book Co., Rome 1897.

Autobiografia di Lulu Hurst, l'esile donna balzata agli onori delle cronache nel 1883. Gli uomini più muscolosi non riuscivano a sollevarla, e due delle sue dita bastavano per bilanciare la spinta di un energumeno. Si esibì a lungo nei teatri con il nome di "Georgia Wonder", ispirò diversi emuli e sui giornali esplose il dibattito: che origine aveva la sua forza? Si ipotizzò che la donna sfruttasse qualche forma di ipnosi, magnetismo o addirittura di elettricità. Lulu ebbe una carriera fiorente, nonostante alcuni osservatori avessero intuito la verità: la donna sfruttava contro i suoi "oppositori" una serie di leve, tali da controbilanciare con il minimo sforzo anche le spinte più forti.

MAGUS

Le magicien amateur

Henri Gautier, Paris 1897.

Manuale illustrato per illusionisti principianti, copre tutti gli ambiti principali della magia - dal close-up alla magia da salotto, dal mentalismo alle grandi illusioni. A p. 13 descrive il blow book. Integra il precedente Magie blanche en famille (1894).

Angelo MOSSO

“Mesmer e il magnetismo”

La vita italiana durante la rivoluzione francese e l'Impero, Fratelli Treves Editori Milano 1897, pp. 57-95.

Testo della conferenza tenuta da Angelo Mosso a Firenze nel 1896 nell'ambito dell'evento "La vita italiana durante la rivoluzione francese e l'Impero".

Edouard GASC DESFOSSÉS e Emile BOIRAC

Magnétisme vital: expériences récentes d'enregistrement, suivies d'inductions scientifiques et philosophiques

Société d'éditions scientifiques, Paris 1897.

Studio sull'ipnosi con riferimenti agli studi di Cesare Lombroso e Charles Richet sull'ipnotizzatore Jean-Lambert "Alberti" Pickman (1857-1925).

August ROTERBERG

New Era Card Tricks

Messrs W. & F. Hamley, London 1897.

-

Albert Allis HOPKINS e Henry Ridgely EVANS

Magic, Stage Illusions and Scientific Diversions including Trick Photography

Sampson Low, Marston & Co., London 1897.

Con le sue 400 splendide illustrazioni è uno dei più fini e dettagliati lavori sui tecnicismi della magia da palcoscenico. Le immagini sulla tecnica per fare apparire fantasmi (Pepper's Ghost, p. 58) sono tra le più belle mai pubblicate. Da p. 426 sono raccolte numerose fotografie ritoccate, testimonianza dei primi esperimenti di trucchi realizzati in camera oscura per produrre effetti magici.

Henry Ridgely EVANS

Hours With the Ghosts or Nineteenth century witchcraft. Illustrated investigations into the phenomena of spiritualism and theosophy 

Laird & Lee Publishers, Chicago 1897.

Le indagini nell'ambito della metapsichica di Henry Ridgely Evans (1861-1949), illusionista e scrittore: approfondisce le sedute medianiche e le apparizioni di ectoplasmi attraverso l'analisi delle opere di noti medium dell'epoca - come Eusapia Palladino, Charles Slade e i fratelli Davenport. A sostegno delle sue indagini riporta schemi illustrativi molto dettagliati e dal grande rigore scientifico. La seconda parte del libro è interamente dedicata a Madame Blavatsky e alla Teosofia.

Friedrich SCHILLER e Edward Southey JOYNES

Der geisterseher. Aus den memoires den grafen von O***

Vol. 1, Boston, D. C. Heath & co., New York 1897.

Volume 1 di un'edizione critica del romanzo di Friedrich Schiller annotata in inglese da Edward Southey Joynes.

Le folioscope

La Revue des nouveautés, N. 28, Comptoir de Spécialités Brevetées, Paris gennaio 1897, pp. 6-7.

Descrizione di un flipbook tratto da una rivista dedicata alle stranezze.

Henri DE PARVILLE

Le folioscope

Journal des débats politiques et littéraires, 11 febbraio 1897.

Articolo tratto dalla rubrica "Revue des sciences" che descrive il folioscope, congegno meccanico per sfogliare i flipbook.

1-10 di 12 documenti pubblicati nel 1897