Biblioteca Magica del Popolo


Otto secoli di libri di magia ad accesso libero.
2014 documenti da leggere e scaricare.

Cerca un documento

Sostieni la Biblioteca!

Scovare nuovi libri, catalogarli e commentarli per consentirti di accedervi gratuitamente richiede un enorme impegno. Se vuoi sostenere questo progetto, considera l’idea di fare una donazione di qualunque importo usando questo pulsante:

1-10 di 51 documenti nella categoria “Metapsichica”
Philippe HECQUET

Le naturalisme des convulsions, demontré par la physique

Vol. 1, Andreas Gymnicus, Soleure.

A p. 73 di questo trattato, scritto per razionalizzare i fenomeni paranormali occorsi nei pressi della chiesa di San Medardo, si racconta di un uomo toscano che vedeva con gli occhi bendati usando il tatto.

Jean GALLOYS

Physico-Mathesis de lumine

Le Journal des sçavans, 30 agosto 1666, pp. 407-412.

A p. 411 si racconta di un uomo che riconosceva i colori toccandoli. L'autore dell'articolo-recensione si firmava con l'acronimo G. P.

Oculus artificialis teledioptricus

Le Journal des sçavans, 10 settembre 1685, pp. 348-349.

A p. 349 si cita tale Jean Ganibasius de Volterre, scultore non vedente in grado di continuare a lavorare realizzando immagini di grande qualità.

Philippe HECQUET

Le naturalisme des convulsions, demontré par la physique

Vol. 2, Andreas Gymnicus, Soleure 1733.
Louis Bernard LA TASTE

Lettres théologiques sur les convulsionnaires

Vol. 2, Marc Chave, Avignon 1739.
Raimondo DI SANGRO

Lettera apologetica dell'Esercitato accademico della Crusca

Napoli 1750.
Theophilus INSOLANUS

A treatise on the Second Sight

J. Wylie, Edinburgh 1763.

Ricca antologia di aneddoti su personaggi dotati di "seconda vista", la capacità di vedere oggetti nascosti, leggere nei libri chiusi o guidare bendati.

Antoine Court de GÉBELIN

Monde primitif : analysé et comparé avec le monde moderne. Plan général, allégories orientales

Vol. 1, Chez l'auteur, Paris 1773.

Primo volume di una monumentale opera in 9 volumi, è la più ampia trattazione sull'esoterismo partorita durante il Settecento. Pubblicata tra il 1773 e il 1782 con il titolo Le Monde primitif analysé et comparé avec le monde moderne considéré dans son génie allégorique et dans les allégories auxquelles conduisit ce génie, è rimasta incompiuta a causa della morte dell'autore.

Antoine Court de GÉBELIN

Monde primitif : analysé et comparé avec le monde moderne. Grammaire universelle et comparative

Vol. 2, Chez l'auteur, Paris 1773.

Secondo volume di una monumentale opera in 9 volumi, è la più ampia trattazione sull'esoterismo partorita durante il Settecento. Pubblicata tra il 1773 e il 1782 con il titolo Le Monde primitif analysé et comparé avec le monde moderne considéré dans son génie allégorique et dans les allégories auxquelles conduisit ce génie, è rimasta incompiuta a causa della morte dell'autore.

Antoine Court de GÉBELIN

Monde primitif : analysé et comparé avec le monde moderne. Origine du langage et de l'écriture

Vol. 3, Chez l'auteur, Paris 1773.

Terzo volume di una monumentale opera in 9 volumi, è la più ampia trattazione sull'esoterismo partorita durante il Settecento. Pubblicata tra il 1773 e il 1782 con il titolo Le Monde primitif analysé et comparé avec le monde moderne considéré dans son génie allégorique et dans les allégories auxquelles conduisit ce génie, è rimasta incompiuta a causa della morte dell'autore.

1-10 di 51 documenti nella categoria “Metapsichica”