Episodio 9 (di 12) di “12 passi nella Parigi magnetica & meravigliosa” (2021), una serie a cura della )BmP Biblioteca magica del Popolo in collaborazione con il progetto Mesmer.

Ormai evocare gli spiriti (anche i più oscuri) è alla portata di tutti: con uno Spiriscopio basta una moneta da un euro.

Ciascuna anima fornisce una consulenza specifica. L’angelo custode sa se la persona a cui stai pensando non ama te ma un’altra; santa Caterina svela se ti sposerai presto; san Nicola se avrai de* bambin*; san Giuseppe se sarai felice; il principe delle tenebre se un giorno farai i soldi.

Che si tratti di spiriti celesti lo si capisce dall’immagine: ciascuno è ritratto dentro una stella, sullo sfondo di un cielo con il sole in alto e la luna a destra. In basso, in una cornice ovale, un uomo sogghigna con la sigaretta in bocca: è incaricato di riferire la risposta oracolare.

La moneta va inserita in alto, in corrispondenza del nome dello spirito scelto. Opto per Satana, ma non perché interessato all’andamento delle mie finanze: a incuriosirmi è il suo linguaggio, sempre ambiguo, insinuante e allusivo. Gesù auspicava la chiarezza dei discorsi: “Il vostro parlare sia Sì Sì, No No’: il di più, viene dal Maligno” (Mt 5, 37). Da mentalista interessato alle sottigliezze della lingua e ai suoi eccessi usati a scopo retorico, investo quell’euro mirando esattamente a quel di più di cui si lamenta Cristo.

Satana non delude: ruotando la manovella in senso orario, il responso appare nell’ovale dorato ed è un groviglio logico mangiato dal tempo, le cui parole graffiate ne rendono ancora più misterioso il senso.

Leggo: “Se ti dicessi di no, non mi crederesti – e avresti ragione”; ma se la terza parola non fosse te ma ne, l’oracolo sarebbe ancora più ingarbugliato: “Se non dicessi no’, non mi crederesti – e avresti ragione”.

Come ogni buona performance di mentalismo, il responso crea uno spazio instabile dove è difficile trovare un appoggio – tanto alla fede quanto all’incredulità. Trasformare quella sospensione in un’esperienza estetica, senza lasciarsi sedurre dalla tentazione (quella sì, diabolica) del potere: non vedo un obiettivo più alto per chi vuole diventare mentalista.

La Guida alla Parigi magnetica & meravigliosa

Arricchito di commenti, illustrazioni e da una ricca bibliografia, questo post è disponibile tra le pagine del libro Dodici passi nella Parigi magnetica & meravigliosa (Torino 2021, 128 pp. a colori).

Mariano Tomatis, Dodici passi nella Parigi magnetica & meravigliosa, Torino 2021.

Per saperne di più

Lo Spiriscopio è in funzione nei locali del musée de la Curiosité et de la Magie all’11 di rue Saint Paul. Il museo presenta due sezioni dedicate rispettivamente agli automi e alla storia dell’illusionismo. Molti degli oggetti in mostra sono interattivi ma alcuni – come lo Spiriscopio – funzionano inserendo una moneta.

Tutti i post sono distribuiti con Licenza Creative Commons BY-NC-SA 4.0