L’arte di stupire

A tutti capita, prima o poi, di vivere esperienze che non esiteremmo a definire «magiche». In molti di questi avvenimenti il paranormale non c’entra. Tali eventi potrebbero essere stati creati ad arte da una squadra di Magic Experience Designers.

Mariano Tomatis e Ferdinando Buscema, nel libro L’arte di stupire, rivelano per la prima volta i segreti e le tecniche con cui, da anni, creano professionalmente «esperienze magiche» per un pubblico alla ricerca di stimoli insoliti e sorprendenti. Si tratta del primo libro che spiega come portare magia nella vita di tutti i giorni, realizzando esperienze magiche per amici e conoscenti – ma anche in ambito aziendale, per incantare clienti e colleghi.

Una raccolta di storie stupefacenti e misteriose, un percorso attraverso le stanze di un museo delle meraviglie difficili da dimenticare.

La magia di un taxi

Entra nelle atmosfere del libro leggendo la romantica storia di Anthony e Kate. Come tutte le vicende raccontate nel libro, sembra tratta da un romanzo ma è vera in ogni più piccolo dettaglio.

Scopri di più

La prefazione di Derren Brown

A firmare la prefazione de L’arte di stupire è il più grande mentalista del mondo, che scrive: «Gli esempi e gli argomenti proposti in questo libro compongono un omaggio a uno stato della mente elusivo, che in parte è infantile e primordiale, ma spesso richiede un coinvolgimento intellettuale adulto per stimolarci con più forza.»

Scopri di più

Recensioni e interviste

L’arte di stupire ha ispirato numerose recensioni ed è stato oggetto di svariate interviste radiofoniche. Ogni volta che possono i due autori diffondono la loro idea di un inganno etico “con la convinzione che questa attitudine diverrà contagiosa” – per dirla con Mr. Mill.

Scopri di più

Hanno scritto a proposito di L’arte di stupire...

Scrittori, psicologi, designer, agitatori culturali, amministratori delegati e addirittura teologi: l’approccio multidisciplinare de L’arte di stupire ha incontrato il favore di persone di ogni ambito del sapere.

Scopri di più

Introduzione al materialismo magico

Progettare un’esperienza magica significa dar vita a un evento che offra al suo protagonista un momento di stupore e una storia fuori dall’ordinario da raccontare. La disciplina del Magic Experience Design è espressione di una corrente di pensiero chiamata “materialismo magico”.

Scopri di più

Filippo Sottile canta L’arte di stupire

Il cantautore (e compagno) Filippo Sottile dedica a L’arte di stupire una recensione cantata. La performance è stata registrata live alla presentazione del libro a Torino presso il Molo di Lilith (31 gennaio 2017).

Scopri di più

Tutto il materiale di questo sito è distribuito con Licenza Creative Commons BY-NC-SA 4.0